STUDIO DI ARCHITETTURA
TORRICELLI ASSOCIATI
Il sito insiste sul bordo del centro di Monteleone, alla sommità di un colle, e si configura naturalmente come uno spalto affacciato verso la valle sottostante. Il progetto si fonda innanzitutto sullo studio delle possibili relazioni tra le piazze centrali e l’area di intervento, partendo dal presupposto che la scelta tipologica e il rapporto con il suolo siano i cardini su cui possa incentrarsi la costruzione appropriata non del solo edificio ma del luogo.
Il centro dell’impianto progettuale si definisce così nella piazza-terrazza rivolta a valle: un piano posto in continuità con il centro urbano attraverso la spaccatura del muro di pietra che costituisce l’elemento primario della proposta architettonica. Tale muro, conformato a “L” e orientato sugli assi cardinali, si incide nel suolo e regola il sistema della distribuzione attraverso corridori rettilinei sovrapposti, connessi in verticale da una torre ascensore e da scale alle estremità.
I corpi di fabbrica si affiancano al muro stesso, sicché la loro disposizione delimita lo spazio pubblico conchiuso dalla piazza-terrazza, che risulta aperta solo sul lato est, verso valle, mentre i lati nord e sud sono caratterizzati da corpi di fabbrica che formano i “coperti” entro i quali la piazza si dilata.
Il piano della piazza costituisce la copertura dell' aula civica sottostante. Il basamento, nel quale sono collocati i locali destinati alla protezione civile, affonda nel suolo risultando abitabile e aperto verso l’esterno in corrispondenza del piano terrazzato più basso. I due corpi principali dell’edificio si incontrano nella zona di ingresso.
Al piano terreno si trovano l’atrio, gli uffici amministrativi, la presidenza, l’aula insegnanti e la biblioteca. Le aule della scuola materna guardano verso est e sono dotate sul versante opposto di un prato per il gioco all’aperto. Al piano superiore si trovano le aule della scuola elementare e della scuola media, mentre al piano sottostante la piazza sono situati i laboratori didattici, l’aula civica e la mensa, aperte su di un terrazzo giardino ombreggiato da alberi e bordato da un lungo sedile in pietra.
Le quote dei terrazzamenti della piazza e del giardino sono collegate da una scala contenuta entro il volume elementare di un “coperto” che delimita e protegge il lato nord della piazza stessa. La precisazione delle caratteristiche generali del progetto, riguardo a materiali, forme, esposizione, rapporti tra superfici opache e trasparenti, impiego di pannelli solari e fotovoltaici nelle coperture, è adeguata ai requisiti richiesti dallo "sviluppo sostenibile". La tecnologia scelta per la protezione antisismica consiste nel collegamento struttura-terreno attraverso il sistema elastico costituito dagli isolatori sismici, che hanno il duplice effetto di filtrare le frequenze più dannose del terremoto e di dissiparne l'energia trasformandola in calore.
Edificio strategico adibito a plesso scolastico a Monteleone
di Puglia,2006 - 2009
2000-2009 1990-1999 1980-1989 1970-1979
Gruppo di progettazione
Pubblicazioni
progetto
Angelo Torricelli
collaboratori
Daniele Consonni, Silvio Terzi, Sara Riboldi, Carlotta Torricelli consulenti
Mario Rossi Brunori, Nicola Rizzo (strutture)
Glauco Caldara, Vincenzo Marinaro (impianti)
coordinamento progettazione
Donato Calice
impresa
Cadinvest s.r.l.
A. Torricelli, Edificio strategico adibito a plesso scolastico di scuola materna, elementare e media “A. Manzoni”, Monteleone di Puglia, in Aa. Vv., Identità dell'architettura italiana, Diabasis, Reggio Emilia 2008;
F. Collotti, Muro e piazza, l'acropoli necessaria. La scuola antisismica di Monteleone di Puglia, in “Archi”, n. 2, 2010;
A. Torricelli, Edificio strategico adibito a plesso scolastico, in Equivivere. Per un'architettura sostenibile, Il Poligrafo, Padova 2010;
F. Bucci, G. Cioffi, A scuola, entre les murs, in “Casabella”, n. 796, 2010;
A. Torricelli, Monteleone di Puglia. Piazza Castello Scuola, in Con[temporanea] premio di architettura per la Capitanata, a cura di G. Cioffi e D. Potenza, Claudio Grenzi Editore, Foggia 2010;
M. Maretto, Scuola a Monteleone di Puglia, Foggia, in “L’industria delle costruzioni. Rivista tecnica dell’Ance” n. 426, 2012;
M. Principe, La piazza e la valle. Il complesso scolastico a Monteleone di Puglia: luogo pubblico e affaccio sul paesaggio circostante, in “Progetti” n. 5, 2012.
1
2
fotografo
in corso