STUDIO DI ARCHITETTURA
TORRICELLI ASSOCIATI
Distretto telematico e centro intermodale nella zona industriale
Il progetto riguarda la realizzazione di un Distretto Telematico e Centro Intermodale per la zona industriale della città di Ascoli Satriano.
L’Amministrazione Comunale intendeva qualificare l’area industriale di recente formazione con una completa struttura di servizi, volta a dare supporto e sostegno alla commercializzazione dei prodotti e alla internazionalizzazione delle imprese insediate, nonché atta a rivestire il ruolo di polo di eccellenza e di attrattività per gli eventuali futuri insediamenti.
Il progetto, composto da una piattaforma telematica, un centro espositivo permanente e da un deposito con area di smistamento carico e scarico di merci,  rende evidente il carattere di architettura civile di questi edifici rispetto alle adiacenti attrezzature produttive e alle strutture industriali circostanti.
Il complesso degli edifici è disposto in fregio al lato più meridionale dell’area e si configura come uno spazio urbano caratterizzato, oltre che dagli spazi di accesso veicolare, dal parcheggio, dalle scalinate e dai percorsi pedonali che raccordano differenti quote e differenti funzioni, dagli spazi alberati (orti sperimentali e uliveto).
L'articolazione proposta per l'intervento si fonda sullo studio del suolo nel suo andamento altimetrico naturale, che viene solo leggermente rimodellato al fine di determinare le quote funzionali alle attività di carico e scarico con piano di ribalta.
Il percorso di ingresso pedonale, in leggera pendenza a salire, è fiancheggiato dallo spazio delle coltivazioni sperimentali consistenti in piccoli campi rettangolari coltivati con diverse essenze.
Un corso d’acqua scavato nella pavimentazione e costeggiato da un muro rivestito in pietra percorre longitudinalmente tutto il piano terreno del percorso espositivo, esce all’aperto parallelamente al percorso pedonale e dà origine a una piccola cascata nei pressi del cancello di ingresso.
L’ampio spazio compreso tra i due edifici della Piattaforma Telematica e della Mostra Permanente è destinato alla manifestazioni all’aperto. Il percorso della Mostra Permanente è articolato su due livelli, quello del criptoportico entro cui affacciano le teche dell’esposizione all’ aperto, e quello soprelevato coperto con stalli chiusi.
Pubblicazioni
Gruppo di progettazione
progetto
Angelo Torricelli, Mariateresa Rampi
collaboratori
Daniele Consonni, Giovanni Maggioni, Silvio Terzi, Carlotta Torricelli

di Ascoli Satriano,2005
in corso 2000-2009 1990-1999 1980-1989 1970-1979