STUDIO DI ARCHITETTURA
TORRICELLI ASSOCIATI
Angelo Torricelli, architetto, è professore ordinario di Composizione architettonica e dal 2008 preside della Scuola di Architettura Civile del Politecnico di Milano. È inoltre membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca in Composizione architettonica. Ha insegnato alla Facoltà di Architettura di Palermo e Venezia e in diversi Dottorati di Ricerca, Master e Seminari internazionali di progettazione.
Nella ricerca affianca lo studio sull’opera, le teorie e le poetiche di architetti moderni all'approfondimento di specifiche tematiche quali il rapporto tra antico e nuovo e tra figuarzione e costruzione in architettura; su tali argomenti è responsabile di ricerche di interesse nazionale, in particolare L’antico nella città e nelle tradizioni del moderno e Aree archeologiche e progetto d’architettura.
Ha pubblicato libri e saggi tra i quali: Aldo Andreani 1887-1971. Opere e progetti, 1989; Il Castello a mare di Palermo, 1993; “Non per altro si restaura che per apprendervi”: l’antico nella città e nelle tradizioni del moderno, 1990; Nuovi paesaggi urbani, 1994; Luoghi architettonici, 2000; Memoria e immanenza dell’antico nel progetto urbano, 2002; Agrocittà come paradigma. Studi e progetti per Cerignola, 2002; Bordi della città e approdi dalla campagna, 2003; Per una architettura di interpretazione, 2004; Invenzioni dell’antico. Studi e progetti per Milano archeologica, 2007; Profondità archeologica, immaginazione progettuale, 2008; Darsena as Grande Piazza in South Milan, 2009; Il museo e la Passeggiata archeologica di Milano, 2009; Città di frontiera. Alessandria tra Oriente e Occidente, 2009; La ricerca progettuale come interrogazione del tempo, 2010; La lezione di Villa Adriana, 2012.
Ha collaborato con numerose riviste, in particolare Casabella, Controspazio, Hinterland, Edilizia Popolare, il moderno, Costruire in laterizio, Recuperare, Arquitectura e Vida, Il Giornale dell’Architettura, Materia, d’Architettura, Abitare la Terra, Aión, Il disegno di architettura. E' inoltre membro dei comitati scientifici di collane delle case editrici Aión di Firenze, Araba Fenice di Cuneo, Libraccio di Milano. Attualmente è direttore della rivista Architettura Civile.
È autore di progetti per concorsi e per incarichi pubblici e privati. Tra i progetti a scala urbana si citano quelli per l’area Garibaldi-Repubblica, per la zona degli impianti militari di Baggio e per l’ex-Scalo Farini a Milano; l’Eco Centre di Ispra; il Piano regolatore generale, il quartiere San Samuele e la Piazza del Duomo a Cerignola.
Tra le opere realizzate: il Parco Lodi a Settimo Milanese; gli alloggi di edilizia sovvenzionata a Legnano e a Cerignola; gli stabilimenti Campari di Bussolengo, Cinisello Balsamo e Osimo; la sala consiliare e la piazza pubblica di Villa Marazzi a Cesano Boscone; le scuole di Lumezzane e di Cesano Boscone; il plesso scolastico di Villa Ducale e il Centro di quartiere a Cerignola; l'edificio strategico adibito a plesso scolastico a Monteleone di Puglia; le ville di Vanzago e Varazze.
Di recente ha ottenuto la menzione speciale della giuria nel Concorso Internazionale di progettazione “Darsena” a Milano, ha vinto il Concorso a inviti per la nuova Chiesa e centro parrocchiale in località Tre Ronchetti a Milano e il concorso di idee per il “Recupero e valorizzazione storico-urbanistico-ambientale della Piazza del Duomo di Cerignola”; ha esposto il progetto per Bari Punta Perotti alla Biennale di Venezia 2006 e il progetto “Per frammenti di piano si costruisce la città” in occasione della mostra Scali ferroviari e trasformazioni urbane presso lo Urban Center di Milano.
Ha presieduto giurie per diversi concorsi internazionali e premi di architettura; in particolare tra i più recenti l’Edizione 2010 del Piranesi Prix de Rome.
Opere,  progetti e lavori di ricerca hanno ottenuto riconoscimenti e premi, tra cui l’11° Compasso d’Oro 1979, la selezione dell’IN/Arch nell’ambito della “Rassegna critica delle opere di architettura in Lombardia” 1983, la menzione speciale al “Marble Architectural Awards Italy 1988”, la selezione per la Mostra Internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia 2006, il “Premio Speciale Architettura in Capitanata, edizione 2010”.
Sue opere e progetti sono pubblicati su libri e riviste italiane e straniere, e sono stati esposti in mostre e convegni; tra i più recenti: Periferie e nuove urbanità, Triennale di Milano, 2003; Memoria e immanenza dell’antico nel progetto urbano, Facoltà di Architettura di Porto, 2003; Identità dell’architettura italiana, Facoltà di Architettura di Firenze a partire dal 2003.
Ne hanno scritto, tra gli altri, Gianni Accasto, Marcella Aprile, Marco Biraghi, Enrico Bordogna, Federico Bucci, Guido Canella, Francesco Cellini, Gianluca Cioffi, Francesco Collotti, Ernesto D’Alfonso, Emilio Faroldi, Giovanni Klaus Koenig, Angelo Lorenzi, Raffaella Neri, Anna Laura Pezzetti, Cesare Piva, Enrico Prandi, Manfredo Tafuri, Virgilio Vercelloni.
Progettisti
Team
Associati
Angelo Torricelli Mariateresa Rampi Carlotta Torricelli
Bibliografia
Recensioni e scritti critici sull'opera
Principali pubblicazioni
Partners
Sara Riboldi
Carla Scotti Viganò