Project Description

Monteleone di Puglia, Foggia

2006/2009

Premio Speciale “Architettura in Capitanata”, edizione 2010

Progetto

Angelo Torricelli
con
Mariateresa Rampi
Carlotta Torricelli

Consulenti

Marco Rossi Brunori
Nicola Rizzo (strutture e isolamento sismico)

Collaboratori

Gerardo Amato
Daniele Consonni
Giovanni Maggioni
Sara Riboldi
Silvio Terzi

Fotografie

Marco Introini

In posizione elevata sulla sommità di un colle, la città di Monteleone si compone essenzialmente di un nucleo antico, accessibile dalla strada di crinale che lo attraversa, e di alcuni rioni costruiti lungo le vie di collegamento territoriale.

Il sito insiste sul bordo del centro urbano e si configura naturalmente come uno spalto affacciato verso la valle sottostante. Il progetto del nuovo edificio strategico, adibito a plesso scolastico di scuola materna, elementare e media, si fonda sullo studio delle relazioni tra le piazze centrali della città e l’area d’intervento, partendo dal presupposto che la scelta tipologica e il rapporto con il suolo siano i cardini su cui possa incentrarsi la costruzione appropriata del luogo.

Il centro della composizione si definisce nella terrazza rivolta a valle: un piano posto in continuità con la strada che conduce a piazza Municipio attraverso la spaccatura del muro di pietra, elemento primario dell’architettura ideata. Tale muro, conformato a “L” e orientato sugli assi cardinali, si incide nel suolo e stabilisce le misure architettoniche, regolando il sistema della distribuzione attraverso corridori rettilinei sovrapposti, connessi in verticale da una torre ascensore e da scale situate alle estremità.

I corpi di fabbrica si affiancano al muro stesso, delimitando lo spazio pubblico conchiuso dalla piazza pensile, che risulta aperta solo sul lato est, verso valle, mentre i lati nord e sud sono caratterizzati da corpi di fabbrica entro i quali lo spazio aperto si dilata, trovando ambiti protetti dal sole e dai venti di nord.

Il piano della piazza ripara l’aula civica sottostante che, a sua volta, appoggia sulla linea basamentale dell’edificio. Al di sopra di questa, la costruzione si eleva su tre livelli, come una sorta di castello edificato per pezzi aderenti al muro a “L” in pietra.

Il basamento, nel quale sono collocati i locali destinati alla protezione civile, affonda nel suolo risultando abitabile e aperto verso l’esterno in corrispondenza del piano terrazzato più basso. I diversi livelli, corrispondenti ai piani di posa fondamentali, sono raccordati da una rampa carrabile e da percorsi pedonali articolati in un sistema di scale e gradinate connesse con il sistema di distribuzione interna.

I corpi principali, che ospitano la scuola materna, l’elementare e la media, si incontrano nella zona di ingresso. Le quote dei terrazzamenti, della piazza e del giardino sono collegate da una scala contenuta entro il volume elementare del “coperto” che delimita e protegge il lato nord della piazza stessa.

La destinazione a “edificio strategico” ha comportato lo studio di soluzioni tecniche appropriate nell’ottica dello sviluppo sostenibile e della protezione antisismica, e in particolare la scelta di sezionare l’edificio in due sottostrutture indipendenti – una fondata nel suolo, l’altra in elevazione – separate tra loro da isolatori sismici.

Pubblicazioni

A. Torricelli, Edificio strategico adibito a plesso scolastico di scuola materna, elementare e media “A. Manzoni”, Monteleone di Puglia (FG), in A. Torricelli, Identità dell’architettura italiana, Diabasis, Reggio Emilia 2008;
F. Collotti, Muro e piazza, l’acropoli necessaria. La scuola antisismica di Monteleone di Puglia, in “Archi”, n.2, 2010;
A. Torricelli, Edificio strategico adibito a plesso scolastico, in Equivivere. Per un’architettura sostenibile, Il Poligrafo, Padova 2010;
F. Bucci, G. Cioffi, A scuola, entre les murs – Angelo Torricelli, Nuova scuola a Monteleone di Puglia, in “Casabella” n. 796, 2010;
Monteleone di Puglia. Piazza Castello Scuola, in Con[temporanea] premio di architettura per la Capitanata, a cura di G. Cioffi e D. Potenza, Claudio Grenzi Editore, Foggia 2010;
M. Maretto, Scuola a Monteleone di Puglia, Foggia, in “L’industria delle costruzioni. Rivista tecnica dell’Ance” n. 426, 2012;
M. Prencipe, La piazza e la valle. Il complesso scolastico a Monteleone di Puglia: luogo pubblico e affaccio sul paesaggio circostante, in “Progetti” n. 5, 2012;
A. Torricelli, Nuova scuola materna, elementare e media, in Aa. Vv., 100 Progettisti Italiani, a cura di G. Priori, Dell’Anna Editori, Milano 2013;
A. Torricelli, Angelo Torricelli. Architettura in Capitanata. Opere e progetti / Works and projects 1997-2012, a cura di C. Baglione, Il Poligrafo, Parma 2014;
A. Torricelli, La scuola e il contesto, in “IoArch”, n. 73, 2017

Mostre

Equìvivere. Vivere per un’architettura sostenibile, 22 maggio-4 luglio 2011, Cittadella (Pd);
Equìvivere. Vivere per un’architettura sostenibile, 6-10 settembre 2011, Bari;
Italy Now Architecture 2000-2010, 25-28 settembre 2011, Tokyo

Tag